CONTENIMENTO DELLA MIOPIA

IN BAMBINI E ADOLESCENTI

Quando si manifesta la miopia

Solitamente la miopia compare con maggior frequenza dopo i 6 anni, raramente accade prima.

Per questo una visita oculista dopo i 6 anni è buona pratica.

Se il bambino è già stato visto intorno ai 2-3 anni di età ed è risultato negativo a 6 anni può essere comunque utile un ulteriore successivo controllo per verificare l’insorgere della miopia.

Se si manifesta prima degli 8 è una miopia precoce, dopo i 16 anni è tardiva. Tanto più si manifesta in età precoce tanto più è facile che sia evolutiva e tanto più sono indicate le terapie contenitive.

E’ bene ricordare che la miopia può manifestarsi fino ai 18 anni.

I fattori di rischio

I principali fattori di rischio del bambino sono:

  • Avere i genitori miopi, anche solo uno dei due.
  • Avere molti parenti con miopia.

Le terapie di contenimento della miopia

Oggi esistono dei sistemi di contenimento e  di rallentamento dell’evoluzione della miopia.

Sistemi validati di cui l’efficacia è certificata da pubblicazioni di carattere internazionale.

Il Centro Oculistico reggiano utilizza ormai da diversi anni questi sistemi con ottimi risultati.

Queste terapie consistono in:

  • Contenimento di tipo ottico come la prescrizione di occhiali e lenti a contatto speciali;
  • Contenimento di tipo farmacologico tramite la prescrizione di colliri.

Tali terapie ripetute nel tempo possono avere un effetto di contenimento della degenerazione del difetto visivo.

Questi sistemi di contenimento si possono usare anche congiuntamente a seconda del livello di miopia del bambino e del grado di impegno che la famiglia desidera assumere nei confronti della terapia. Tale trattamento si può utilizzare nella fascia d’età dai 6 ai 16 anni.

Terapie di tipo ottico e farmacologico

Visita oculistica pediatrica

Risultati

Possiamo validarne l’efficacia attraverso la misura della lunghezza assiale. Essa peggiora con il peggiorare della miopia. La terapia di contenimento è volta a rallentare la sua evoluzione.

Mantenendo la miopia più modesta in età precoce si possono evitare complicanze in età avanzata apportando un concreto vantaggio nella vita del bambino.

Consigli

Se siete genitori miopi, o se vi è una ereditarietà, dai 6 anni in poi monitorate annualmente la vista del bambino.

L’utilizzo precoce di queste terapie su miopie lievi ha fino ad ora portato ottimi risultati.

    Nome (*)

    Telefono (*)

    Email (*)

    Seleziona Oggetto (*)


    Selezionare la preferenza del giorno e della fascia oraria per l'appuntamento:

    LunMarMerGioVen
    7.00-9.309.30-12.0012.00-14.3014.30-17.00




    Selezionare la preferenza del giorno e della fascia oraria per l'appuntamento:

    LunMarMerGioVen
    7.00-9.309.30-12.0012.00-14.3014.30-17.00

    Hai una copertura assicurativa?

    NoSiAltro





    Messaggio


    (*) Campi obbligatori.